COSA È IL “TRACKING”

Marchio Graffietti Stampati

COSA È IL “TRACKING”

Quando ci si presta all’impaginazione grafica, alla quale poi seguirà la stampa di riviste, libri, cataloghi, giornali etc., è importante tener presente, tra le tante altre cose, il “tracking” ovvero la spaziatura tra le parole. Il “tracking” permette di individuare facilmente il capo e la coda di una riga. I giusti valori da assegnare nella spaziatura non dovrebbero essere inferiori allo spazio occupato dalla lettera “i” e non dovrebbero essere superiori allo spazio occupato dalla lettera “e” (ovviamente dello stesso carattere e corpo utilizzati per il testo). La spaziatura massima accettabile non può essere superiore alla larghezza media delle lettere dell’alfabeto usato. I software professionali di trattamento del testo presentano spaziature standard che possono essere facilmente modificate secondo esigenze grafiche. Comunque la buona regola dice che lo spazio tra le parole non dovrà mai essere superiore allo spazio tra le righe.